Lettori fissi

giovedì 21 aprile 2011

Timballi di polenta... ma con foto

Anche se io e i bambini non stiamo tanto bene, Danilo deve pur mangiare!
Anzi questa sera non potevo certo dirgli di arrangiarsi visto che un cagnolino ha pensato bene di fargli la "festa" prima di entrare in macchina...
In genere non riesce ad uscire da lavoro presto ma oggi alle 18.10 si è liberato per tornare al "lazzaretto" dopo aver fatto un pò di spesa, ma un cagnolino ha deciso di morderlo; per fortuna il cane aveva il suo bel libretto dei vaccini ma per sicurezza Danilo è dovuto andare al pronto soccorso; in più questa notte ha dormito pochissimo... tra me e i bambini, vi lascio immaginare!
Così ho preso quello che avevo pronto in frigo e in dispensa e ho cucinato questi timballi di polenta che volevo preparare un altro giorno facendo una bella presentazione perché avevo già postato la ricetta senza foto, ma niente da fare...




Potete seguire la ricetta da me proposta qui, anche se ho fatto qualche modifica: non ho usato la pancetta e ho mescolato al ripieno un pò di besciamela pronta e del grana.
Con la restante farcia ho fatto due piccoli simil soufflé: aggiungendo un uovo e un pò di pangrattato ho ottenuto questo...







La presentazione è molto casalinga... ma sono buoni!
Per i bambini, che non possono mangiare molto, ho preparato questo panfocaccia - come lo chiamo io - un pò pane perché fatto con la farina per il pane e un pò focaccia perché morbido...




 Basta mescolare nella planetaria per 10': 500 g di farina per il pane, due cucchiai di olio ev, sale, mezzo cucchiaino di malto, acqua sufficiente ad ottenere un impasto morbido che si stacchi facilmente dal gancio.


 
 
Una cena confortante per due giorni davvero da dimenticare... almeno per il mio povero maritino!

2 commenti:

  1. Vai super mamma, anche se stai male hai la forza di cucinare e fotografare...grande!!!
    rimettetevi presto
    ciao loredana

    RispondiElimina

lasciate una traccia del vostro passaggio :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...